Articoli e notizie pubblicati da Paolo Dematté

Sicurezza sul lavoro
infortuni sul lavoro

La responsabilità del gestore di un fondo agricolo per un infortunio del lavoratore

30 Agosto 2020
delega di funzioni
ambiente
Diritto penale

la delega di funzioni nel comparto delle gestione ambientale: limiti e efficacia

12 Luglio 2020
delega di funzioni
ambiente

La delega di funzioni nel comparto della gestione ambientale: precise condizioni e obbligo di vigilanza

12 Luglio 2020
Penale tributario
Reati tributari

LA FATTURA A COMMITTENTE DIVERSO E’ SOGGETTIVAMENTE INESISTENTE

2 Giugno 2020

Cassazione Penale Sez. 3 Num. 10916 Anno 2020 Presidente: LAPALORCIA GRAZIA Relatore: ROSI ELISABETTA Data Udienza: 12/11/2019

E'frode fiscale dedurre dal reddito d’impresa fatture per lavori nelle abitazioni private dei soci; sono soggettivamente falsi i documenti che non rappresentano la realtà dei fatti in relazione all’emittente e al destinatario

LE PRINCIPALI NOVITA’ NEL PROTOCOLLO COVID-19 DEL 23/04/2020 ALLA LUCE DEL DPCM 26/04/2020

29 Aprile 2020

Protocollo contenimento COVID 19 del 23 aprile 2020.

27 Aprile 2020

(IN GRASSETTO SOTTOLINEATO LE PARTI INSERITE EX NOVO NEL PROTOCOLLO) Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti...

Sicurezza sul lavoro

L'Agenzia delle Entrate spiega le disposizioni dei decreti “Cura Italia” e “Liquidita imprese”

14 Aprile 2020

L'Agenzia delle Entrate illustra e spiega le disposizioni contenute nei decreti “Cura Italia” e “Liquidita imprese”

Sicurezza sul lavoro

Infortunio sul lavoro da coronavirus: note INAIL e vademecum per il datore di lavoro

11 Aprile 2020
Sicurezza sul lavoro

La verifica ex ante della concreta prevedibilità dell’infortunio

28 Marzo 2020

Il rapporto di causalità tra omissione ed evento deve essere verificato alla stregua di un giudizio di alta probabilità logica, e occorre che la verifica si estenda dal profilo squisitamente causale, con l'indagine sul giudizio controfattuale e sul comportamento alternativo che ci si doveva attendere dal DDL, alla stessa conoscibilità, prevedibilità ex ante e prevenibilità del rischio da parte dell'imputato, passando per le peculiarità che caratterizzano il caso di specie (Cassazione Penale, Sez. 4, 09 marzo 2020, n. 9216)

Messaggio ai clienti

12 Marzo 2020

1 2 3